Cell: 3482543130 | Email: roci@roci.biz

Ispezione tecnica scaffalature industriali

Recentemente è stata recepita una nuova normativa su: sistemi di stoccaggio statici, utilizzo e manutenzione dell’attrezzatura di magazzinaggio UNI-EN 15635 che evidenzia la responsabilità dell’utilizzatore delle scaffalature metalliche da immagazzinaggio a richiedere ispezioni periodiche da personale esterno qualificato allo scopo di accertare il buono stato dei medesimi, dovuto all’uso di carrelli elevatori e di tutti i mezzi per la movimentazione quotidianamente utilizzate all’interno dei magazzini.

Il servizio d’ispezione tecnica proposto da noi ha il fine di ottimizzare la sicurezza e l’efficienza del proprio magazzino, riducendo al minimo i rischi e di ottenere una sicurezza massima del proprio magazzino.

L’ispezione delle scaffalature per il rilascio della certificazione annuale così come previsto dalla normativa UNI-EN 15635 prevede le seguenti attività:

  • Ispezione visiva presso i vostri magazzini da parte di personale qualificato per stabilire se vi sono deformazioni a tutti gli elementi che compongono la scaffalatura.

  • Misurazioni a campione dell’allineamento orizzontale e verticale della struttura.

  • Verifica della corrispondenza dei cartelli di portata rispetto a quanto prescritto dal costruttore.

  • Redazione dei verbali d’ispezione con allegata documentazione fotografica

  • Consulenza per il ripristino e la messa in sicurezza dei Vostri impianti

  • Redazione di eventuale preventivo di spesa per la sostituzione degli elementi danneggiati.

 

Realizzazione piano della viabilità aziendale

Per viabilità aziendale si intende tutto ciò che è connesso con lo spostamento delle persone, dei mezzi di trasporto, delle materie prime e dei prodotti all’interno degli spazi aziendali, siano questi reparti chiusi o aree esterne. 

Il Piano della viabilità aziendale deve definire le regole di circolazione in uso nei reparti e nelle aree esterne dell’azienda e stabilire le misure organizzative e procedurali sufficienti a garantire la sicurezza dei lavoratori rispetto ai rischi connessi con l’uso dei carrelli elevatori e di tutti gli altri mezzi di trasporto mezzi di trasporto interni ed esterni (traspallet, auto, camion, ecc.) e dei lavoratori/pedoni.

Il piano deve prevedere in particolare:

  1. manutenzione dello stato della pavimentazione da evitare buche o avvallamenti pericolosi per la stabilità del mezzo e del carico;
  2. costante pulizia da scarti di lavorazione al fine di rendere sicuro il transito di persone e mezzi;
  3. una chiara segnaletica che permetta di interpretare chiaramente la viabilità aziendale, la disposizione dei luoghi e degli spazi e l’organizzazione complessiva della circolazione interna;
  4. la separazione delle corsie di marcia, evidenziando con strisce e pittogrammi i luoghi di stoccaggio delle merci, di passaggio dei carrelli e dei pedoni;
  5. la segnaletica orizzontale con materiali antisdrucciolevoli e ben visibili;
  6. evidenziamento degli attraversamenti pedonali, gli STOP, eventuali pericoli particolari (divieti di attraversamento), ostacoli fissi ecc.
Chiudi il menu
×
×

Carrello